flauto di pan

Sono caduta mentre correvo e mi sono sbucciata un ginocchio. Non ho pianto, sono stata forte. So che non ti piace sentirmi frignare. Ma sai, piangere è come un incantesimo, le ferite si puliscono e non senti più male. Come il bacio della mamma, come quando sogni qualcuno e poi ti rimane accanto tutto il giorno.
Ora che gli occhi restano asciutti mi pare di essere un po’ più povera, un po’ più sola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...